LetrasI RACCONTI DI TERRAMARE

Cæsar

  • Escrito por:
Última atualização em: 23 de dezembro de 2022
Sem traduções disponíveisSem traduções disponíveis

(Whats your true name?) Arren Due zero due zero

Yeah (Arren) Questa sera famo notte lascia fare a noi Tocco corde senza mani boy Parto poi so affari tuoi (okay) Giro giro nella poli sotto quei lampioni Alla larga dalla polis Babylon mundi Te lo sai come va Dormono tutti Sopra il cellulare Stiamo vivendo in upside down Lo perderemo questo round (No no) Vorrei solo avere quello che mi serve Guardo i tuoi occhi Puri come neve Sono soli tristi come stelle Mi sembrano fuochi John Kepler Giovane Tieca sono una meteora Perso nello spazio come un uomo in una selva Che pare oscura Che pare nera Guarda verso l′alto come fossi nella melma Io me lo chiedo ogni giorno di più Fino a che punto scenderemo giù Come nella pietra di una montagna Come nella storia della banda di Gandalf Cerco pochi amici in una marmaglia L'ultimo e il primo come D′artagnan Cerco pochi amici in una marmaglia L'ultimo e il primo come D'artagnan Sembra di stare nel deserto Ho la mia spada corro col vento Scappo dai lupi Seguo le luci nel cielo Invoco il mio di odissea Vorrei tornare una volta per tutte da lei (E) E poi cantare sotto la rain Sembra di stare nel deserto Ho la mia spada corro col vento Scappo dai lupi Seguo le luci nel cielo Invoco il mio di odissea Vorrei tornare una volta per tutte da lei (E) E poi cantare sotto la rain Mi abusi mi usi Mi giuri che senti Troppo distante Come questa gente Chiuso in casa chiuso nella mia mente Dammi motivo di vita Mi accusi di averti capita Mi giudichi sempre (Sempre) Bimbo nel ventre di venere Cordone ombelicale stretto al collo Come una collana Mentre sto a mollo Al mare Come un foglio Che galleggia Diviso Come l′acqua dall′olio Ho una mente diversa Ma so cosa voglio Grazie a mia madre mi sono salvato Grazie a mio padre non sono mai calmo Dimmi compare c'è altro? Campari e blunts Prova a passare ogni estate a Capalbio (Con me) Sono un lupo con un branco Tu invece sei un cane al guinzaglio Rollo una canna l′accendo t'abbaglio Noi vampiri non dormiamo mai Sembra di stare nel deserto Ho la mia spada corro col vento Scappo dai lupi Seguo le luci nel cielo Invoco il mio di odissea Vorrei tornare una volta per tutte da lei (E) E poi cantare sotto la rain Sembra di stare nel deserto Ho la mia spada corro col vento Scappo dai lupi Seguo le luci nel cielo Invoco i numi Odisseo Vorrei tornare una volta per tutte da lei (E) E poi cantare sotto la rain Come I Racconti di Terramare Il mondo ha trovato la propria armonia Solo dopo che la torre è crollata La sorte è cambiata Dimmi la via Ritrovata la speranza In qualunque forma sia Dato il ritmo alla costanza Mentre lei danza e porta via (I Racconti di Terramare) (D′altronde è normale così) (Terramare) (I Racconti di Terramare) (Terramare) (Terramare) (I Racconti di Terramare)

Sem traduções disponíveisSem traduções disponíveis
  • 0

Últimas atividades

Powered by AI Curated by people

Start your discovery