LetraSupershallo

Jesto

Última atualização em: 21 de Julho de 2017
Nenhuma tradução disponívelNenhuma tradução disponível
Detectamos alguns problemas
Se você encontrou erros, por favor nos ajude corrigindo-os.

(È Jesto, stai ascoltando Supershallo allora, innanzitutto mettiti comodo fai come me, accendila

fatti sbottonare da lei, si mettiti supershallo bro) Dai ormai lo sai come sono fatto che sono un po' matto, Supershallo! vabbè capirai sto sempre un po' fatto sai che me ne sbatto, Supershallo! dai ormai lo sai come sono fatto sticazzi di un contratto, Supershallo! vabbè capirai sto sempre un po' fatto mi sveglio nello sbratto, Supershallo! E' Jesto! rialza una mano imbocco coatto come in vacanza un romano ho sempre l'ansia in mano senti e dici: "ammazza bravo!" passo e mi saluta la tua ragazza, strano! rapper caso umano senza un euro ma ho un piano le paranoie mi seguono, twittano: "arriviamo" inalo, fosse per me vivrei sul divano è stato il long island a dirti: "Ti amo!" non lo faccio per il grano lo faccio per le sneakers che compri e le fiche che bombi se hai fatto il grano alle 4: 00 ti richiamo a volte sbaglio è un fatto umano nella vita il prezzo è alto e non fatturiamo ma come si fa, il mondo rotola nessuno sa dove si va sta vita o sei te a farla o è lei che ti fa stasera piove mi sa chiudiamoci a casa mia a scopare ti va? Dai ormai lo sai come sono fatto che sono un po' matto, Supershallo! vabbè capirai sto sempre un po' fatto sai che me ne sbatto, Supershallo! dai ormai lo sai come sono fatto sticazzi di un contratto, Supershallo! vabbè capirai sto sempre un po' fatto mi sveglio nello sbratto, Supershallo! Questa è la mia vita: porcodio-show! assurdo, mi masturbo pensando al mio flow dici: "oh dio no" ma pensi: "figo!" spacco? allora vaffanculo due spicci li esigo fra un po' mi ricovero Vicodin proverò se ero così un genio non ero così povero invece sguazzo nel fango magari poi m'ammazzo ma col cazzo che piango il mio motto è me ne fotto, ma in rima t'imbocco: tartina ci sto sotto: cantina rientro cotto alle 8: 00 di mattina e metto sottosopra il mondo in cerca di una cartina piacere Jesto, dispiacere mio piaccio al diavolo, come potrei mai piacere a Dio? vecchia o nuova scuola te ancora parli si ma io riassumo questo Rap nella parola: Addio

Nenhuma tradução disponívelNenhuma tradução disponível
  • 5

Atividades mais recentes

Sincronizada porPatrick Mot

Musixmatch para Spotify e
iTunes agora está disponível para
seu computador

Baixe agora