LyricsLà Dove Stanno Gli Dei

Nomadi

Last update on: July 25, 2017
No translations availableNo translations available
These lyrics are waiting for review
If you found mistakes, please help us by correcting them.

Chiudere gli occhi e tornare all'inizio del tempo, Camminare ridendo sulle onde dell'oceano,

Là dove stanno gli dei, là dove stanno nascosti, I padroni del vento e dell'oscurità, Una pagina vuota ed i pensieri più belli, Di un poeta ormai stanco di vecchie contrade, Giocare fra i prati, far solchi nell'erba, Riempire gli occhi di verdi pianure, Là dove stanno gli dei, la dove stanno nascosti, I padroni del vento e dell'oscurità, E fissar con gli occhi il sole, per non vederci più, Ed ascoltare il vento forte, per non sentirci più, E sarà, sarà vero, Quello che sentirai Chiudere gli occhi e tornare all'inizio del mondo, Camminare piangendo sulle onde dell'oceano, Là dove stanno gli dei, là dove stanno nascosti, i padroni del vento e dell'oscurità, Una pagina vuota ed i pensieri più belli, Di un poeta ormai stanco di vecchie contrade, Giocare fra i prati, far solchi nell'erba, riempire gli occhi di verdi pianure, Là dove stanno gli dei, là dove stanno nascosi, I padroni del vento e dell'oscurità E fissar con gli occhi il sole, per non vederci più, Ed ascoltare il vento forte, per non sentirci più, E sarà, sarà vero, Quello che sentirai Là dove stanno gli dei, Là dove stanno gli dei, Là dove stanno gli dei, Là dove stanno gli dei

No translations availableNo translations available
  • 0

Last activities

Musixmatch for Spotify and
Apple Music is now available for
your computer

Download now