LyricsFare i camerieri

Le Luci della Centrale Elettrica

Last update on: August 8, 2012
No translations availableNo translations available

Ti porto sul ponte più bombardato d'Europa Con la mia macchina non catalitica, Ti porto sul porto più bombardato d'Italia,

Rotolandoti sulle mie ginocchia. Fare i camerieri a Parigi, a New York, a Belgrado, Fare i camerieri a Parigi, a New York, a Berlino, a Hong Kong, Accompagnami a correre sulla circonvallazione, Che ho voglia di stordirmi un po' coi fumi dello smog. Senti i tuoni, senti i tuoni, Senti i tuoni dagli Stati Uniti bombardare l'Iran, bombardare l'Iran, bombardare l'Iran. Saremo i vostri migliori fornitori di mine. Fare i camerieri a Parigi, a Kabul, a Beirut, Che a forza di bere ti vada di traverso il mare. Fare i camerieri a Parigi, a Kabul, a Pechino, a Hong Kong, Accompagnami a correre sulla circonvallazione, A sentire sparare appena fuori dai poligoni, A sentire sparare a due passi dai cimiteri monumentali dai funerali di Berlinguer, A vederti sparire a Firenze, partire col camion che raccoglie la spazzatura alle sei di mattina. Mentre parecchi facevano l'università E alcuni si impiccavano in garage Lasciando come ultime volontà le poesie di Vian. (Je mendierai ma vie Sur les routes de France De Bretagne en Provence Et j'irai dire aux gens Refusez d'obéir Refusez de la faire N'allez pas à la guerre S'il faut donner son sang Aller donner le vôtre Vous êtes bon apôtre Monsieur le président Si vous me poursuivez Prévenez vos gendarmes Que je n'aurai pas d'armes Et qu'ils pourront tirer)

No translations availableNo translations available
  • 3

Last activities

Synced byUrania Ajah

Musixmatch for Spotify and
iTunes is now available for
your computer

Download now