LyricsTifo Italia

J-Ax

Last update on: September 6, 2021
No translations availableNo translations available

Alè-oh Alè-oh

Ah, la sveglia me la dà Apple, la luce l′accende Alexa (Ok, Google) fammi ascoltare notizie di merda Auto elettrica top di gamma, centoventi K di Tesla Nella mia zona trovi la bamba, ma neanche una colonnetta Ho tecnologia nuova, la linea dell'Enel vecchia Come quando ero giovane e povero, in giro con l′ansia in perenne riserva In questa città contadina che si crede fotomodella Con sopra le unghie lo smalto, ma sotto le unghiе la terra È una sciura coi tattoo, però ancora fan dei Pooh Prеnde tutto da cinesi, dallo scialle allo Shōgun New economy, Just Eat, Deliveroo Ma ti pagano di più se raccogli i pomodori al Sud Puoi nascondere i difetti come droga nei parchetti O Benigni che pontifica su Dante Però poi se tu facessi così non la capiresti O comunque ti mancherebbe una parte Anche se di calcio non so un cazzo ai mondiali tifo Italia Anche se mi picchia e si ubriaca è pur sempre la mia mamma Anche se m'ha messo l'ignoranza nel biberon Anche se è una vita che mi manda affanculo io non partirò Alè, alè, oh-oh Alè-oh E questa qua non è l′ennesima canzone da polemica Di uno che ironizza sul paese che l′ha reso ricco L'inciviltà è pandemica, Capitan America è un Salvini pieno di steroidi e pollo fritto Se voi pensate all′estero è sempre Londra e New York Vi manderei in Alabama tra i nazisti e le roulotte Dove a Obama gli sparano con la Glock E a noi ci hanno sputtanato i film di mafia e Amanda Knox Quelli credono l'Italia sia Venezia o la Toscana Le carrozze, i monumenti, i mandolini Poi li vedo impanicati con i sandali a Milano Rapinati qua in piazzale Maciachini Anche se di calcio non so un cazzo ai mondiali tifo Italia Anche se mi picchia e si ubriaca è pur sempre la mia mamma Anche se m′ha messo l'ignoranza nel biberon Anche se è una vita che mi manda affanculo io non partirò Alè, alè, oh-oh Sì, sono un figlio di puttana Ma se tu la chiami troia t′apro la gola con la lama Ho preso dipendenze succhiando le sue tette E mentre lei mi dava sberle io le ho regalato perle Per dar la colpa alla politica qui c'è la fila È più coglione chi ci casca o chi promette? Io penso la prima Anche se è meglio non pensare a quando mi vaccina Mi sa che famo prima al ponte di Messina Non si può mettere il condom, ma veniteci a scopare Questo qui è il paese degli innamorati Anche quando andremo a fondo io continuerò a suonare Come quei poveri stronzi sul Titanic Anche se di calcio non so un cazzo ai mondiali tifo Italia Anche se mi picchia e si ubriaca è pur sempre la mia mamma Anche se m'ha messo l′ignoranza nel biberon Anche se è una vita che mi manda affanculo io non partirò Alè, alè, oh-oh

No translations availableNo translations available
  • 0

Last activities

One place, for music creators.

Learn more