LyricsMK

Dayang

Last update on: February 25, 2020
No translations availableNo translations available

Compio sacrifici rituali Stimmate sulle mie mani Pugnali dorati con diamanti incastonati

Altari e sipari che nascondono Cadaveri umani È solo un altro dei miei viaggi Fumo cheese per un mese Degustazione di formaggi Paesaggi desolati con abeti e pioppi Fumo oppio tutti i giorni Dopodiché vedo i miei tris nonni morti Visioni surreali come aquile senz'ali Posso guarire i mali con i palmi delle mani Il nazareno reincarnato Crocefisso su una cybercroce in una base della nato Dannato il giorno in cui so nato Sopporto il peso della vita fumandomi un prato L'avrò detto e ridetto Ormai il concetto è rimarcato Ho marchiato il bus con il mio nome Macchiandomi la giacca di colore so un coglione Ma cosa importa se ho la luna piena o la luna storta Ho sempre un tappeto di stelle a farmi da coperta Riciclando carta fumandola In compagnia di una bambola che Sventola le labbra afferrandomi per l'asta Ok basta Esperto nelle armi da mischia Krav maga Squarcio carne come a mortal kombat fatality Baraka Su una barca pirata una vita in mare Aperto per non diventare arido come il deserto Ho trovato un tesoro poi l'ho perso Dolore intenso che tanto non trapela Tenendolo nascosto sotto la mia felpa nera Se alzo i money ti porto fuori a cena Sai che mi squaglio perché so di cera Arrivo strafatto se mi inviti a cena Sai che mi devasto quando si fa sera In tasca una cima al sapore di mela In discesa sopra una bici che non frena Leoni e gladiatori nell'arena Entrambi con la stessa meta La sopravvivenza

No translations availableNo translations available
  • 0

Last activities

Musixmatch for Spotify and
Apple Music is now available for
your computer

Download now