TestoLa guerra dei trent'anni

Domenico Protino

Ultima modifica il: 25 luglio 2017
Nessuna traduzione disponibileNessuna traduzione disponibile
Questi testi hanno dei problemi
Aiutaci a correggere questi questi testi.

Voglio, voglio diventare pazzo niente peli sulla lingua tu sai cos'e' il rispetto.

voglio, voglio fare scacco matto e remare sempre contro per rigonfiarmi il petto. voglio, voglio diventare ricco ritrovare quel che ho perso quando ho compreso il mondo. voglio, voglio rendermi giustizia la lucidita' mi vizia e mi consuma troppo. Mi brucerei per quel che non ho fatto. Per caso sai dove ti ricostruiscono. Mi spoglierei di questa vecchia ruggine ma costa sai, non c'e' coraggio che abbia un senso. Voglio, voglio diventare cieco non vedere chi c'e' dietro il premio del campione. Voglio, voglio scrivere un indizio cominciando dall'inizio di qualche nuova fine. Mi brucerei per quel che non ho fatto per caso sai dove ti ricostruiscono. Mi spoglierei di questa vecchia ruggine. Ma costa sai, non c'e' coraggio che abbia un senso. Vedrai che vince pericle. Mi brucerei per quel che non ho fatto per caso sai dove ti ricostruiscono mi spoglierei di questa vecchia ruggine. Ma costa sai, non c'e' coraggio che abbia un senso. Voglio, voglio diventare pazzo.

Nessuna traduzione disponibileNessuna traduzione disponibile
  • 0

Ultime attività della community

Musixmatch per Spotify e
iTunes è disponibile ora
per il tuo computer

Scarica adesso